Realizziamo cataloghi pubblicitari e cataloghi prodotti

Cataloghi Pubblicitari, anche nella sua forma più semplice, o i Cataloghi Prodotti possono essere per l’azienda che li pubblica due strumenti commerciali dagli effetti non trascurabili

Il Catalogo Prodotti darà più risalto alla produzione dell’azienda, mostrando generalmente le foto e i dati tecnici di ogni articolo, ovverosia quanto serve ad un cliente a essere informato sulla produzione aziendale e a piazzare ordini a distanza

Il Catalogo Pubblicitario metterà in evidenza soprattutto l’immagine dell’azienda, e la sua “missione”, e tratterà dal punto di vista “artistico” e pubblicitario gli articoli – in genere in numero minore rispetto al Catalogo Prodotti, e fotografati e presentati graficamente in maniera più ricercata.

La possibilità di pubblicare Cataloghi Pubblicitari o Cataloghi Prodotti si apre con facilità anche alle piccole aziende, poiché la moderna Tipografia – se ben organizzata – permette anche la stampa di un numero di copie relativamente basso.

Catalogo Pubblicitario Parlanti S.r.l.

Un catalogo per pubblicizzare le linee più apprezzate della collezione primavera-estate in Italia e all’estero.

 

 

La Dama con l’Ombrello

La Dama con l’Ombrello è un celebre dipinto di Claude Monet, ed uno dei manifesti dell’Impressionismo francese.

Avevo bisogno di qualcosa che simbolizzasse la tipica cliente che acquista le calzature Parlanti, soprattutto in Francia, da sempre mercato di riferimento per il Calzaturificio. Pensavo ad una donna di una certa educazione e rango sociale, e mi venne in mente che la Dama con l’Ombrello di Monet potesse essere un “testimonial” assolutamente adatto. Questa signora infatti sembra che abbia abbastanza gusto, tempo libero e possibilità da potersi permettere di andare a passeggio nei prati con un bel vestito bianco, un cappello ed un ombrello, quando per la stragrande maggioranza delle donne del tempo questo sarebbe stato forse soltanto un sogno.

Il fatto che il volto sia irriconoscibile, e quindi incapace di esprimere bellezza forzata, dà ancora più importanza al concetto di “femminilità” come semplice fatto di essere donna.



Richiedi informazioni

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Accetto il trattamento dei dati (vedi testo privacy)