CHIAMA Santa Croce (PI) E-MAIL

Un sito così non lo vorresti mai. Figuriamoci due…

Sei in:->->Un sito così non lo vorresti mai. Figuriamoci due…

A parte la spettacolarità del titolo, e il fatto che non è mai bene sparare a zero su nessuno, questo “case study” en passant che ho incrociato oggi è veramente singolare.

Entro in un sito B2C (business to consumer, cioè dal produttore al consumatore) non posizionato sui motori di riceca e riesco a stupirmi, perché di un CMS / template di un certo tipo qualcuno è riuscito a mettere in evidenza solo le parti che – dal lato della grafica e da quello della usabilità – un normale webmaster senza grande esperienza sarebbe senz’altro riuscito a nascondere.

Lasciamo perdere l’aspetto grafico e quello più specifico della usabilità… e parliamo solo di UN ASPETTO FONDAMENTALE DI USABILITA: questo sito aveva un box con un link a un’altro sito, un sito e-commerce… MA IO QUEL LINK NON LO AVEVO VISTO!

E’ stata un’altra persona che mi ha fatto non troppo timidamente notare: “Hanno anche un e-commerce”. Allora andiamolo a vedere.

A un click di distanza si trovava una situazione ancora più incredibile: al centro della home page, nella zona in cui si iniziano a mostrare i prodotti nella classica griglia con foto / descrizione, campeggiava niente di meno che un maxi logo di Facebook, con l’invito scritto a visitare la fan page.

Ma dico! Abbiamo affrontato un cammino impervio quanto quello di Frodo, e siamo riusciti con difficoltà e sicuramente fortuità ad arrivare fino al sancta sanctorum in rete dell’azienda… e ora che ci siamo, invece che invogliarci a iniziare gli acquisti, CI CONSIGLIANO DI USCIRE E ANDARE SU FACEBOOK, palude dalla quale non usciremmo mai per ritornare all’e-commerce!

Tutto questo mi stupisce, ma d’altro canto mi rincuora, perché sembra che sulla sponda del fiume della usabilità e della comunicazione persuasiva… ci sia ancora molto da fare.



Richiedi informazioni

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Accetto il trattamento dei dati (vedi testo privacy)

2016-10-12T17:18:14+00:00 8 febbraio 2012|Blog|

Scrivi un commento