CHIAMA Santa Croce (PI) E-MAIL

E’ colpa nostra se i clienti non sanno niente di Internet e di posizionamento

Sei in:Home->Blog->E’ colpa nostra se i clienti non sanno niente di Internet e di posizionamento

Basta lamentarsi che “I clienti non sanno niente di Internet”, che “Sono rimasti all’età della pietra”, che “Non sanno apprezzare il valore di un sito”, che “Sprecano il loro denaro per cose inutili ma non sono disposti a pagare il valore di un buon sito che li farà lavorare”, che “Cercare di spiegare certe cose è tempo perso”…

Basta dire che quelli che sono venuti prima di noi hanno fatto solo danni.

Basta lagnarsi che il loro sito è un inutile pezzo da museo e che non siamo riusciti a vendergli il NOSTRO sito, l’unico che li avrebbe fatti lavorare e guadagnare.

Basta piangere sul latte versato. E’ ora di iniziare a dare ai clienti una vera e propria formazione sul nostro lavoro, perché se gli spieghiamo le cose molto probabilmente le capiranno. Saranno magari un pò scettici, ma ci ascolteranno. E se non riusciremo a concludere avremo comunque insegnato loro qualcosa, qualcosa che lo confronteranno col prossimo che cercherà di vendere loro un sito, un servizio SEO o una campagna di webmarketing.

La prima volta saremo forse noi a spiegare e non ottenere niente, e magari ne beneficierà il prossimo che di noi varcherà quella soglia. Ma prima o poi toccherà anche a noi entrare in un ufficio in cui si sia già parlato della differenza tra un sito Internet buono e uno scadente, tra un servizio di posizionamento efficace e uno soltanto presunto, tra una strategia di lavoro e una pura improvvisazione.

Il cliente informato ci accoglierà con interesse, e avrà già mosso i primi passi per capire il valore di un progetto fondato, e un pò per volta imparerà i principi del nostro lavoro di SEO.

Ma se lo lasceremo nella sua imperizia, se nemmeno proveremo a trasmettergli quello che ci anima, allora non ci stupiamo se, all’alba del nostro secondo decennio di lavoro, niente sarà cambiato.



Richiedi informazioni

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Accetto il trattamento dei dati (vedi testo privacy)

17 Dicembre 2010|Blog|

Scrivi un commento

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!