CHIAMA Santa Croce (PI) E-MAIL

Nessuno sembra volere la cura contro il cancro, eccetto gli ammalati e le loro famiglie

Sei in:->->Nessuno sembra volere la cura contro il cancro, eccetto gli ammalati e le loro famiglie

Jolly RogerPerché parlare di cancro in un sito che tratta di web marketing? Perché ogni luogo e ogni scusa dovrebbe essere buoni per affrontare questo argomento, farsi la domanda e darsi l’unica ovvia risposta: nessuno dei burattinai sembra volerla davvero.

Il secolo scorso ci ha portati dallo svolazzante aquilone dei fratelli Wright ai taxi spaziali di Cape Canaveral, ma non ci ha permesso di domare quelle cellule impazzite che ci devastano il corpo.

Io a tutto questo non ci credo.

La lotta contro il cancro dovrebbe essere il primo pensiero di ogni presidente, primo ministro, re, sceicco, marajah, capo clan o capo tribù, quando al mattino mette il primo piede per terra scendendo dal letto. E questo per un semplice motivo: il cancro colpisce tutti, ricchi e poveri, deboli e potenti, giovani e anziani, belli e brutti, bianchi e neri, donne e uomini.

E questo rende ancora più incredibile la cosa.

Gli addetti ai lavori citano statistiche su statistiche che dimostrano che le percentuali di sopravvivenza al cancro migliorano ogni decennio, ma il risultato è sempre lo stesso: di cancro non si smette né di ammalarsi né di morire.

Qualcuno dice che i fondi non sono sufficienti.

Proviamo a pensare che sia vero. Mi chiedo (sinceramente non lo so) se qualcuno abbia mai pensato di aprire un centro di ricerca unico, a livello mondiale, dove far confluire le menti più brillanti della ricerca medica di tutto il mondo e farle lavorare solo su questo progetto, finché non si trova la cura.

Dici che ci siano interessi in ballo?

Ma possibile? No comment.

Come si finanzierebbe un tale progetto?

Semplice: ogni stato potrebbe tagliare le proprie spese inutili anche in piccola parte, per farle confluire su questo progetto. E non dire subito “Basterebbe tagliare le spese militari” perché dimostreresti di non averci capito niente. Certo, anche lì si dovrebbe tagliare, ma vi sono tanti altri settori altrettanto inutili. Anche qui, non chiederlo a me quali sono, perché dimostreresti di averci capito ancora meno.

Pensa solo quanto potremmo mettere da parte…

…se ogni persona che percepisce uno stipendio devolvesse alla causa anche un solo Euro o Dollaro al mese. Certo, ora mi dirai che un dollaro per un agente di cambio di Wall Street ha un valore molto diverso rispetto a un dollaro per un pastore afgano. Ma se si devia verso questa discussione non se ne esce, e si perde di vista l’obiettivo principale, ed è questo il modo migliore per non fare le cose. Nel mondo quante persone vivono? Sette miliardi? Non so quante di esse lavorino, e non voglio mettermi a scoprirlo su Wikipedia o sul resto della Rete. Ma se anche fossero diciamo due miliardi, hai idea di quello che si potrebbe fare in ricerca con due miliardi di euro al mese, se la ricerca fosse concentrata tutta nello stesso punto, senza dispersioni, e condividendo tutte le conoscenze mondiali in materia? L’oncologo accanto all’omeopata, il guaritore dell’Amazzonia gomito a gomito con lo sciamano indiano

Poi arriverebbero quelli (altri disfattisti) che direbbero:

“Ma dove dovrebbe essere questo centro di ricerca? Perché lì e non là?” Bene, sicuramente non in Italia. Nemmeno in America, in Australia o in Giappone. Out anche la Cina, la Russia e l’India. Germania, Francia, Inghilterra… niente da fare. E allora dove?

Secondo me in Svezia o in Norvegia, che sono probabilmente due dei pochi Paesi al mondo dove le cose si fanno davvero, pensando al bene di tutti.

“Benissimo, e ora cosa avresti risolto?”

Assolutamente niente, purtroppo.

Coi sogni non si va da nessuna parte.

Al massimo ti svegli tutto sudato, e qualche volta – se ti va bene – te li ricordi al mattino.



Richiedi informazioni

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Accetto il trattamento dei dati (vedi testo privacy)

2016-10-12T17:18:07+00:00 10 settembre 2014|Divagazioni|
Prezzo invio fax | Costo invio fax